Parla con la Vergine

Parla con la Vergine
Chiedete, lasciate un messaggio, una preghiera, un racconto. Scrivi qui la tua preghiera da lasciare ai piedi della Madonnina

venerdì 11 novembre 2016

In te ripongo fiducia ...

Nonostante davanti ai miei occhi c’è il buio più profondo, Signore in te ripongo fiducia

Sento di non avere più forze, Signore in te ripongo fiducia

Il mio cuore si è frantumato in mille pezzi, Signore in te ripongo fiducia

Sono distratto, confuso, infelice , Signore in te ripongo fiducia

A volte mi chiedo perché tutta questa sofferenza, Signore in te ripongo fiducia 

La croce più grande è arrivata, la sto portando insieme a te, Signore in te ripongo fiducia
Signore, continuo a riporre fiducia in te, cerco di non far vacillare la mia fede, abbi misericordia di me, donami la grazia che da tempo ti chiedo, aiutami, ho bisogno di te
Amen

domenica 6 novembre 2016

In attesa del tuo Miracolo ...

Signore non so più che fare, ho tanta paura per mio futuro, i giorni passano velocemente e sento di non avere più tempo a disposizione per realizzare il sogno della mia vita. Piango in silenzio, mi dispero e allo stesso tempo inizio a perdere le poche forze che mi sono rimaste; Signore ti prego e te lo chiedo in ginocchio, ti supplico fai in modo che la mia richiesta possa essere esaudita, non chiedo altro, solo tu e la tua purissima Madre Santissima potete aiutarmi. Poggia le tue mani sante su tutto il nostro percorso e benedici la nostra unione, allontana da noi chi vuole dividerla, manda il tuo spirito nel cuore di tutte le persone coinvolte e fai in modo che possano cambiare idea su Noi… Solo in te confido, le mie sole forze non bastano più, agisci tu e concedimi umilmente la grazia da me tanto sospirata.

domenica 30 ottobre 2016

Esaudiscimi Signore ...

"Stringo forte il cuscino e cerco di immaginare un tuo abbraccio. Ti sento vicino, ti sento sempre più forte, sempre dentro me … I nostri occhi che parlano da soli, le mani che si sfiorano e ci lasciano un infinita emozione, il battito del nostro cuore che incessantemente non smette di dirci la verità,  una dura verità che a stento si riesce ad accettare, una condizione al limite dell’assurdo che pian piano si fa padrona del nostro essere".

Signore a te affido la mia vita, mi avvicino a te così come sono, con le mie imperfezioni, le mie incoerenze, le mie sfumature; ora ho bisogno dell’abbraccio di chi sa fino in fondo chi sono. Aiutami ad esaudire questo mio desiderio di vita. Discerni col tuo spirito sulla persona che amo, poggia le tue mani sante sul suo capo e fai in modo che possa scegliere con il cuore senza nessuna angoscia e paura del cambiamento. Tocca il suo cuore indicando la giusta via da seguire. Signore fa in modo che non soffra più di quanto lo stia già facendo, avvicinati e accompagna i suoi passi, ora più che mai ha bisogno del tuo aiuto e del tuo sostegno, fa che non faccia soffrire altre persone che innocentemente non hanno colpa, fai in modo di allontanare definitivamente le persone che in qualche modo non potranno far parte del suo futuro e soprattutto fai in modo che possa farlo con tanta delicatezza. Non chiedo altro Signore, esaudiscimi, rendimi felice e allo stesso tempo sciogli le catene mentali della persona in questione in modo tale da poter vivere questo grande sentimento liberi da paure e sofferenze che in questo momento lo soffocano.

domenica 18 settembre 2016

Un lungo percorso chiamato VITA …

Vergine Maria eccomi nuovamente ai tuoi piedi. Oggi sono qui per dirti grazie per il cammino che finora ho percorso; so che in ogni circostanza sei stata tu a proteggermi, so con certezza che dietro ad ogni mia felicità la tua presenza è stata fissa e costante, so anche che dietro ad ogni mia sofferenza sei stata tu a sorreggere il peso del mio dolore. Mai come oggi sono qui davanti a te per chiederti la grazia della serenità, non chiedo altro di poter stare bene e sentirmi finalmente libero da ogni ossessione che da tempo mi rende infelice. In ginocchio davanti a te Madonnina Miracolosa ti chiedo di scegliere il giusto percorso della mia vita, nelle tue mani affido il mio futuro, mi abbandono completamente a te, fai in modo che sia tu a scegliere quello che è giusto per la mia vita, mostrami la volontà di nostro Signore e sarò ben felice di accettarla qualunque essa sia… 

giovedì 16 giugno 2016

Signore tu che ...

Tu che mi tendi la mano e lasci che io la segua senza sapere dove sto andando,
Tu che ogni giorno tracci il percorso della mia vita e a piccoli passi mi mosti la giusta direzione, 
Tu che in ogni mia caduta sei pronto a rialzarmi,
Tu che nelle giornate buie e senza sole rimani vicino i riscaldi il mio cuore, 
Tu che rimani con me in ogni occasione la mia preghiera elevo a te Signore Gesù

martedì 31 maggio 2016

Festa della Madonna Miracolosa

Madre Vergine e Santa, tu che per mezzo di nostro Signore Gesù concedi le grazie a tutti coloro che a te si affidano con clemenza e speranza; nel giorno della tua festa volgi il tuo sguardo a chi implora il tuo aiuto, posa le tue mani sante verso chi ha bisogno della tua protezione, porta tutte le richieste di preghiera al Signore e scalda i cuori di chi oggi con devozione venera la tua santa immagine.

BENEDIZIONE A TUTTI I VISITATORI
O Dio, che alla tua Chiesa pellegrina nella fede
hai dato in Maria Vergine
l'immagine della futura gloria,
concedi ai tuoi fedeli
che si affidano alla Madonna Miracolosa,
di poter sempre alzare gli occhi con fiducia
verso di lei, fulgido modello di virtù
per tutto il popolo degli eletti.
Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio,
santa Madre di Dio:
non disprezzare le suppliche
di noi che siamo nella prova,
e liberaci da ogni pericolo,
o Vergine Miracolosa gloriosa e benedetta.

"LA BENEDIZIONE SCENDA SU DI TE,  NEL NOME DEL PADRE, DEL FIGLIO E DELLO SPIRITO SANTO, PER INTERCESSIONE DELLA MADONNA MIRACOLOSA, CHE TI POSSA CONCEDERE L'AMORE DI DIO, LA PACE E LA LIBERAZIONE DI OGNI MALE. AMEN"


Madonna Miracolosa,
aiutaci a saper comprendere,
accogliere, sostenere,
amare la vita;
fa che non ci abbandoniamo
agli scoraggiamenti
delle difficoltà quotidiane del vivere;
rendici forti, donaci, ogni giorno,
più salda la consapevolezza
che tu ci guidi e ci sostieni.
Benedici uomini e donne che,
pur nel limite della fatica,
ma con sincerità di cuore,
si sforzano, in modi diversi,
di rendere sempre più umana la vita,
dal concepimento all’ultimo istante
dell’esperienza terrena.
O Maria, che con il tuo “si” umile e grande sei diventata Madre dell’Autore della vita prega per le nostre famiglie, per quanti sono soli, per quanti vorrebbero ricominciare a credere, per gli ammalati, per i ragazzi e giovani, per i fidanzati, per le nostre parrocchie, per i nostri sacerdoti, 
Tu, madre compassionevole: Veglia su di noi, Maria
Tu, madre di misericordia: Veglia su di noi, Maria
Tu, madre di tenerezza: Veglia su di noi, Maria
Tu, madre di unità: Veglia su di noi, Maria 
Tu, madre amorosa: Veglia su di noi, Maria

domenica 1 maggio 2016

Non sei solo ...

Non disperare, quello che desideri arriverà nei tempi opportuni e arriverà il momento da te tanto aspettato, come vedi le cose migliorano di giorno in giorno, tutto inizia a prendere colore, lo stesso colore che ti si legge negli occhi e che cerchi di raggiungere;  l’amore ti fortifica, i tuoi occhi parlano da soli e lo sguardo che volgi verso questa persona è lo stesso di quando guardi me ogni qualvolta che mi vieni a trovare, non preoccuparti ci sono io a tenderti la mano, non sei solo. Prenditi cura delle persone che ti ho affidato perché avranno bisogno del tuo aiuto e rimani sempre lucido nelle decisioni da prendere in merito al compito che ti è stato affidato…

giovedì 21 aprile 2016

Ti prego, Signore ...

Ti prego, Signore, per chi mi aspetta e mi pensa, per chi ha messo in me tutta la sua fiducia, per tutte le persone che ho incontrato durante il tragitto della mia vita; ti prego Signore per tutto quello che a me è stato affidato, ti prego per i miei sbagli, per la mia situazione attuale, per le persone che ho abbandonato, per tutte quelle che ho deluso e per tutte quelle che continuano a rimanermi accanto. Ti prego, Signore vieni e manda la tua luce sui miei passi, ti prego vieni e guida il mio cammino …

domenica 3 aprile 2016

LA PREGHIERA DELLA NOTTE

Questa preghiera si chiama così perché si fa mentre la persona interessata sta dormendo.  Gesù stesso provvederà a svegliarci quando questa dorme.  Si recita mentre la persona dorme perché il fine di questa preghiera è guarire il subcosciente della persona e il subcosciente è sveglio quando questa sta dormendo. Durante questa preghiera prestiamo a Gesù tutto il nostro essere, lo invitiamo a venire con noi dove si trova la persona.  Lui la può amare in corpo ed anima e noi lo accompagniamo con lo spirito.  Preghiamo su di un'area della vita della persona che è danneggiata.  Se noi non dovessimo conoscere questa area semplicemente limitiamoci ad offrirla a Gesù e chiediamogli che agisca su di essa.  Generalmente questa preghiera dà buoni risultati; la cosa più importante è farla con perseveranza per almeno tre settimane.  Se qualche volta, in particolare di notte, dovesse essere saltata perché la persona non si è svegliata o magari di giorno se ne è dimenticata, non deve preoccuparsi perché è Gesù che guarisce e lui conosce ogni cosa della persona alla quale è indirizzata la preghiera.  Si può continuare il giorno dopo senza porsi alcun problema.

PREGHIERA
 “Gesù, credo fermamente che Tu sai tutto, puoi tutto e vuoi per tutti il nostro maggior bene.  Ora Ti prego, avvicinati a questo mio fratello che si trova nel disagio e nella sofferenza.  Io ti seguo in adorazione col cuore e con il mio Angelo custode.  Poni la Tua SS.ma mano sul suo capo, fagli sentire i battiti del Tuo Cuore, fagli sperimentare il Tuo ineffabile Amore, rivelagli che il Tuo Padre Divino è anche Padre suo e che tutti e due lo avete amato da sempre e gli siete sempre stati vicini, anche quando lui non vi pensava e non vi amava quanto doveva.  Gesù, assicuragli che non c'è nulla da temere, e che ogni problema e angustia si possono risolvere col vostro aiuto onnipotente e col vostro insondabile Amore.  Gesù, abbraccialo, confortalo, liberalo, guariscilo, specialmente in quella zona e da quel male, da quella sofferenza di cui soffre.  Amen.   Mio Signore Gesù, grazie per il Tuo indefettibile Amore.  Grazie, perché non vieni mai meno alle Tue promesse.  Grazie per le Tue meravigliose benedizioni.  Grazie perché Tu sei il nostro Dio, la nostra vera gioia, il nostro Tutto.  Amen!”

domenica 28 febbraio 2016

Adesso è vicina quella luce che da mesi vedevo solo come un miraggio…

Quasi irraggiungibile quel bagliore attrae i miei occhi, un punto lontano che non riesco a toccare, solo il pensiero lo porta vicino a me… Non trovo nessuna via da tracciare per potermi avvicinare; quante notti passate a pensare su come poter agire, ma ogni volta che soluzione pensavo di trovare non si rivelava costruttiva. Sento il calore di quella luce che seppur lontana riscalda la mia anima; sono sempre più tentato al tal punto che non riesco a distinguere se le sensazioni provate rappresentano un bene o un male.  Continuo a seguire il mio istinto, di solito non sbaglia mai e cerco sempre di trovare il modo per raggiungere quel puntino luminoso che rimane fermo ad illuminare i miei pensieri.  Ad un tratto, in una notte come tante, qualcosa dentro me cambia; una forte fitta allo stomaco, il cuore inizia a battere più forte e inizio improvvisamente a recitare spontaneamente la preghiera dell’Ave Maria. Piccole gocce di sudore scendono sul mio viso; recito quell'Ave Maria davanti a te Madonnina, ti chiedo ancora una volta di poter essere esaudito e di venire in mio soccorso.

Ieri per la prima volta quel bagliore immenso era davanti ai miei occhi, quella luce che da mesi vedevo solo come un miraggio adesso è qui con me… Grazie per aver elevato la mia preghiera a nostro Signore Gesù…
GRAZIE PER AVERMI ESAUDITO MADONNINA...

VOLEVO RICORDARE A TUTTI CHE NON DOBBIAMO SMETTERE MAI DI PREGARE E DI AVERE FEDE, DA SOLI E CON LE SOLE NOSTRE FORZE  POSSIAMO FARE BEN POCO. AFFIDIAMOCI ALLA VERGINE MARIA, AFFIDIAMO A LEI LE NOSTRE PAURE E LE INCERTEZZE ; PROPRIO QUANDO TUTTO SEMBRA LONTANO, IRRAGGIUNGIBILE E IMPOSSIBILE E’ LI CHE SI MANIFESTA L’OPERA DI NOSTRO SIGNORE GESÙ…

domenica 7 febbraio 2016

Che il progetto di Dio su di noi si possa completare secondo la sua volontà …

Le persone arrivano nella nostra vita per una ragione, nessuno entra per caso …
Ho guardato dentro la tua anima sin dal primo giorno che il Signore ci ha fatti incontrare…  Il tuo sorriso è stato il primo scatto fotografico che ho incorniciato nella mia mente. La mia mano tesa verso di te è stato il gesto che mi ha portato a capire che in te avrei potuto  trovare riparo. Quei giochi di sguardi tra noi da sempre esistiti sono le fondamenta del nostro futuro.  Quel nostro abbraccio è stato fondamentale per capire che su di te non mi sbagliavo. Quel bacio inaspettato lo porto ancora dentro perché è da li che in te ho riposto fiducia… 
Signore, che conosci tutto di noi, fa’ che apprendiamo noi pure l’arte di conoscerti profondamente; donaci il coraggio di comunicarci integralmente le nostre aspirazioni, gli ideali, i limiti stessi del nostro agire. fa' che possiamo crescere nella conoscenza reciproca e nella maturazione vicendevole della personalità. Guidaci nello sviluppo di un'affettività delicata e profonda e rendici capaci di dominio sull'istintività egoistica, nel rispetto della dignità personale.

giovedì 14 gennaio 2016

Stabili nella fede, stabili nelle decisioni

“stabili nella fede, stabili nelle decisioni”

Permettiamo allo Spirito Santo di aiutarci a discernere i veri motivi 
per cui desideriamo fare una certa scelta

Quanto è difficile nel nostro tempo, prendere decisioni importanti e definitive; a tutti ci seduce il provvisorio, siamo vittime di una tendenza che ci spinge alla provvisorietà… E’ proprio in queste occasioni che dobbiamo affidarci a Lui; Il disegno di Dio si realizza in Gesù e per mezzo di Gesù, quindi lasciamoci abbracciare dal suo amore e dalla sua misericordia, solo così riusciremo a portare a termine la sua volontà. Per tutti coloro che devono prendere una decisione e per quanti già l’hanno presa sono invitati a leggere questa bellissima preghiera

venerdì 1 gennaio 2016

Auguri di buon anno

BUON 2016 A TUTTI, CHE SIA UN ANNO RICCO DI FEDE, SPERANZA E AMORE; UN ANNO DI TANTA SALUTE E SOPRATTUTTO DI PACE INTERIORE. 
Colgo l'occasione per ringraziare tutti coloro che durante questi anni hanno visitato questo sito... Dal 2011 al 2015 sono  "un milione centosessanta mila"  le visite conteggiate e provenienti da ogni parte del mondo. Non resta che dirvi "1.160.000 volte GRAZIE". Un grazie particolare va a tutti coloro che hanno contribuito alla piena realizzazione del sito e a tutti coloro che hanno condiviso con me tantissime emozioni sin dai primissimi tempi della sua apertura. Nel 2011 il sito della Madonnina Miracolosa iniziava a decollare sulla rete e a distanza di quattro anni è diventato un punto di riferimento, di devozione, di preghiera e di fede per migliaia e migliaia di persone che quotidianamente affollano il sito per venire a pregare la Vergine Maria.

TUTTI I VISITATORI NEI VARI ANNI:
Anno 2011: 5.000     visite conteggiate
Anno 2012: 15.000   visite conteggiate
Anno 2013: 220.000 visite conteggiate
Anno 2014: 470.000 visite conteggiate
Anno 2015: 450.000 visite conteggiate
TOTALE VISITATORI  1.160.000

venerdì 25 dicembre 2015

La vera potenza sta nella tua nascita Signore Gesù

La vera potenza sta nella tua nascita Signore Gesù … Oggi ci inginocchiamo dinanzi a te e ti ringraziamo per ogni singolo dono che ci hai dato, tu che sei fortezza e sicuro riparo donaci sempre la forza per camminare sulla via che hai tracciato per noi.   Buon Natale …


domenica 29 novembre 2015

PREGHIERA NELL'ETA' AVANZATA

O Signore,
sento che la mia vita
s'incammina verso il tramonto.
Se guardo il mio passato,
due sentimenti m'invadono l'animo:
il pentimento e il ringraziamento.
Signore, ti domando perdono
di tutto il male che ho fatto
e mi affido al tuo amore misericordioso.
Ti ringrazio per tutti i doni
di cui mi hai colmato durante la vita.
Ti prego, conservami vivo
e aperto ai problemi del mondo,
capace di accettare le nuove generazioni
e di rendermi ancora utile.
Concedimi di trascorrere i miei giorni
nella serenità, nella pace e in buona salute.
Ma se l'infermità dovesse colpirmi,
dammi la forza di accettarla con amore.
Ti prego per coloro
che mi vogliono bene
e che non mi lasciano solo.
Sii vicino a tutti gli anziani
che sono abbandonati.
Signore, mia speranza,
io vengo incontro a te.

lunedì 16 novembre 2015

Tutta l'Italia in preghiera per Parigi

Adesso c'è solo bisogno d'amore e preghiere …
Per i responsabili delle nazioni: non si lascino dominare dall'odio e dallo spirito di ritorsione, facciano di tutto per evitare che le armi seminino nuovo odio e nuova morte e si sforzino di illuminare il buio delle vicende umane con opere di pace. Preghiamo.
Per i feriti e i sofferenti degli insensati atti terroristici: ritrovino presto stabilità e salute e, liberi da rancori e da sentimenti di vendetta, diventino operatori di giustizia e costruttori di pace. Preghiamo.
Per i fratelli e le sorelle che hanno trovato la morte nella follia della violenza: trovino nella pace del Signore la loro sicura gioia e la vita senza fine, e il loro morire non sia vano ma lievito per tempi nuovi di fratellanza e collaborazione trai i popoli. Preghiamo.
O Dio, che vegli sulle sorti del tuo popolo, accresci in noi la fede che quanti dormono nella polvere si risveglieranno; donaci il tuo Spirito, perché operosi nella carità attendiamo ogni giorno la manifestazione gloriosa del tuo Figlio, che verrà per riunire tutti gli eletti nel suo regno.
Per Cristo, nostro Signore , Amen.